Osmanthus armatus

2.007.50

Svuota

Descrizione

L’ osmanthus armatus pianta originaria della Cina e del Giappone è un’ arbusto arborescente a portamento irregolare con foglie  oblunghe-lanceolate  verde scuro , profondamente dentate con spine coriacee, lucenti, lunghe fino a 15 cm il margine fogliare ondulato.  Dall’autunno ad inizio inverno produce dei fiorellini piccoli bianco crema, largamente tubulari profumati, con lobi espansi, larghi fino a 5 mm, riuniti inn mazzetti ascellari

Fanno seguito ai fiorellini frutti viola scuro , ovoidali, lunghi fino a 2cm.

E’ caratteristica nelle ville storiche dei laghi lombardi. Normalmente viene usata sia come pianta singola che in siepi miste , si adatta anche alla coltivazione in fioriere.

In natura è un ottimo frangivento e siepe invalicabile.

Famiglia: oleaceae

Accrescimento: medio 5-4 metri
Fiori: tubolari bianco crema in autunno

Fogliame: verdi scuro dentate.

Terreni: fertilileggermente sabbiosi, ben drenati.

Posizione: soleggiata se ombreggiata fiorirà meno
Esposizione: clima temperato non sopporta freddi prolungati
Potatura: fine inverno , togliere i rami vecchi fuori sagoma per far rivegetare dal basso.
Peculiarità: è la specie più rustica degl’ osmanthus .
Temperatura minima :  -20 c°
Malattie: afidi in primavera

Densità di piantagione: 2 al metro lineare per siepi

Combinazioni: Puo’ essere usata in siepi miste con piante sempre verdi tipo (eleagnus ebbingei , ligustro japonica aurea, ecc.) oppure con piante a foglia caduca  (ligustro chinensis, abelia grandiflora , ecc.).

Informazioni aggiuntive

altezza pianta

,

diametro vaso

,